Cresta “Mario” al Monte Bric

pubblicato in: Arrampicata, Creste | 0
da GIUSTENICE (SV) a CRESTA MARIO AL MONTE BRIC – disl. positivo 800 mt. – via di roccia/arrampicata

No, non è l’ultimo film di Maccio Capatonda.
La cresta si chiamava davvero così! 😛

Oggi davano bello solo in liguria.
Pur sapendo che il viaggio di ritorno non sarebbe stato particolarmente divertente causa bordello, decidiamo di andare giù comunque per scalare un po’ e per fare il primo mare di stagione.
Invece della falesia, optiamo per una crestina facile nell’entroterra di Pietra Ligure.

Cresta carina (anche se molto semplice) su roccia fantastica. Peccato solo che fosse piuttosto discontinua, perché invece nei pezzi verticali era molto divertente e piacevole.
A sto giro l’ho fatta tirare tutta da prima ad Erica visto che i gradi erano alla sua portata.
È stata bravissima, soprattutto nell’ultimo muro che non era banale se affrontato senza protezioni.
Siamo stati anche piuttosto veloci e quindi poi abbiamo avuto tutto il pomeriggio per rilassarci in spiaggia e per fare il primo bagnetto serio del 2016.
Acqua perfetta e, grazie a qualche nuvoletta, caldo sopportabilissimo anche da due montagnini come me e il Paolino.

Unico neo, cena un po’ sfigata, perché i posti dove volevamo andare erano tutti pieni (alla faccia della crisi).
Ma almeno il ritorno in macchina è stato più rapido del previsto e con pochissime code.
La liguria d’estate sarebbe da evitare come la peste, ma oggi è andata bene e quindi tutti soddisfatti!

Cresta "Mario" al monte Bric

  • Grazia felice appena atterrata in spiaggia. Ora si metterà in costume, si rilasserà, e per le prossime due ore nessuno se move dalla playa!

  • Mappa del nostro giretto di oggi. Avvicinamento e crestina.

  • lungo la strada del ritorno, Erica incontra la farfalla narcisa, che si posa su di lei finché non finiamo di farle il servizio fotografico.

  • Finito il servizio fotografico, la farfalla se ne va via. Come una star.... 😀

  • Fotina di un gabbiano sullo scoglio col cielo plumbeo di sfondo

  • Scorpione che attraversa la strada

  • Tornati a valle, vediamo il Gallo nel suo ambiente ideale.....la spiaggia!!! 😀 😀 😀

  • io, Erica e la croce di vetta

  • tutta l'allegra cumbriccola!

  • ed ecco Mucca soddisfatta in vetta!!

  • Paolino in uscita dall'ultimo muro

  • Uno dei tanti gigli (giusto? giglio?) che abbiamo incontrato lungo la nostra salita.

  • Dettaglio di un ragno "al lavoro", mentre si appresta a pappare una sventurata vittima che è finita sulla sua ragnatela. Inutile dire che queste foto "molto pulp" sono di Erica.... 😛

  • Grazia in risalita sull'ultimo muro

  • Paolino traccia senza mettere dentro neanche un friend (nonostante il TEMIBILISSIMO terzo grado!) 😛 Il Negro sarebbe stato molto orgoglioso di lui!! 😉

  • Grazia sbuca dalla rimonta del pilastrino

  • Erica a metà del muro finale. Procede tranquilla e quindi bona così. Le dico di ficcare almeno una protezione ma niente.....su in libera. E vabbè.... 😉

  • Altro muretto per mucca, questa volta più breve

  • Erica in rimonta di un breve pilastrino

  • Ci avviciniamo al "gran finale". Ovvero un muro di una trentina di metri davvero grazioso e divertente. La relazione dava dei passi di IV grado. Onestamente.......qui di IV non c'era nulla. Tutto III. Però almeno c'era un po' di verticale e di esposizione che fanno sempre piacere.

  • Ad un certo punto troviamo questo splendido albero che avrà parecchi anni perché è estesissimo e ramificatissimo. Davvero splendido. Mi auguro che Giuseppe Miceli sappia dirci che albero è. C'erano sopra dei "frutti" che sembravano dei gusci di mandorla pelosetti. Davvero una pianta splendida e interessante!

  • Paolino e Grazia sul primo muretto

  • Erica in rimonta da un breve caminetto

  • Oggi tocca a lei. L'inizio sembra abbordabile e quindi lascio partire Erica che fa un po' di esperienza da prima su via di montagna non protetta.

  • Eccoci nei pressi dell'attacco. Erica copre cose che altrimenti avrei dovuto togliere con photoshop....... 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *