Via “I love you Sylvie” al Monte Coudrey

Via “I love you Sylvie” al Monte Coudrey

postato in: Arrampicata, Vie lunghe | 0

Visto che settimana scorsa Dottor Jimmy mi era piaciuta assai, ho pensato di portare anche Samuele qui ad Albard, ma stavolta sulla via subito accanto.

Via un po’ più difficile e più continua di Jimmy, ma con lo stesso dislivello e con un numero di tiri appena superiore (15 lunghezze totali, comprese le 5 lunghezze in comune con Jimmy sul finale).
Che dire…..i quinti gradi sono stati davvero molto carini, soprattutto la parte finale di placca del tiro chiave che mi ha divertito parecchio e mi ha suscitato la giusta strizza per la delicatezza dei movimenti.
Samu invece si è sparato la rimontina di 5c che c’è verso la fine e poi gli ho lasciato i tiri interessanti in comune con Jimmy visto che l’altra volta non è potuto venire con noi.
Grande prestazione sua sul 6a, che ha chiuso in modo del tutto pulito e senza toccare ferro!
E bravo Samu!
Al prossimo giro alziamo il grado! (oppure lo abbassiamo e aumentiamo lo sviluppo. Bisogna esercitarsi su vie da almeno 800 metri!).

Unico neo della giornata, un vento noioso e fastidioso che ci ha accompagnato per buona parte della salita.
Peccato perché la giornata era davvero splendida e senza quel vento sarebbe stata perfetta.
Alla prossima!!

 

Via "I love you Sylvie" al Monte Coudrey

  • Via

    ......faccio veramente schifo!! (ma quel panino è la cosa più buona del mondo!!!)

  • Via

    E sempre come sempre.......... 😛 😛

  • Via

    E come sempre.....la meritata birra all'Osteria Il Viandante che non può mancare!!!

  • Via

    Un po' di rigogliosa primavera lunga la via di discesa

  • Via

    Calata del Samu

  • Via

    Ah lo vedi che sei contento? 😉Samu in calata dalla cima della via

  • Via

    Samu è un PO' STANCHINO..... 😀 😀 😀 😛

  • Via

    Eddai....nun te se po' gguardà ogni volta così!! 😛 Meritato comunque!!!

  • Via

    SuperSamu esce dal 6a alla grande, senza azzerare e senza mettersi rinvii dal chiodo sotto. Pulito pulito. Bravo Samu!! (tra l'altro vedendo lui sono riuscito a farlo giusto anch'io....ma ero da due e vale la metà! 😛 )

  • Via

    Dopo mezz'oretta ripartiamo e affrontiamo i tiri finali di Dottor Jimmy che ci porteranno fino in cima. Lascio a Samu i tiri più belli e mi tengo gli scarti visto che Jimmy l'ho già fatta settimana scorsa.

  • Via

    Dopo un altro tiro di poco conto, arriviamo finalmente alla base del 6a che ho promesso a Samuele fin dall'inizio della via. Decide di mettere alla prova le sue scarpette nuove, al loro test-drive!

  • Via

    Uno sguardo verso la valle d'Aosta, che se non avesse la strisciata dell'autostrada in mezzo, sarebbe davvero bella da vedere da quassù

  • Via

    Samu in uscita dalla placca di 5c di Jimmy

  • Via

    Immancabile fotina del forte di Bard sotto di noi

  • Via

    Ecco i miei piedi puzzoni sulla cima e Samu che sbuca dall'ultima rimonta. Ce l'abbiamo fatta! 15 tiri e 400mt anche a sto giro!!

  • Via

    Ecco Samu sulla bella placca tecnica che è il tiro chiave di Dottor Jimmy. Rifacendola oggi l'ho trovata più facile dell'altra volta, ma sempre molto divertente!

  • Via

    Io spunto dalla rimonta del 5c

  • Via

    Samu mangia 3 banane e 2 uova. Veramente una fogna!! 😛

  • Via

    ma per fortuna poco dopo si riprende con i quinti carini!! io faccio un 5a carino che ci porta fino alla base di questo muretto. Poi Samu si diverte sulla rimonta

  • Via

    Eccolo che supera il muretto di 5c in leggero strapiombo

  • Via

    a questo punto abbiamo terminato i tiri ufficiali della nostra via e ci troviamo alla prima sosta in comune con Dottor Jimmy. Visto che è ora di pranzo, decidiamo di fermarci una mezz'oretta per rifocillarci un po' dalle "pesanti fatiche" della mattinata 😉

  • Via

    Samu sul quarto successivo. Che parte carino, ma poi diventa una merda come il tiro che ho appena chiuso io (passaggi su terra ed erba.....peccato).

  • Via

    Il quinto tiro sta a Samu e si rivelerà comunque un bel tiro di quinto grado, abbastanza continuo e con spittatura un po' più lunga del precedente. Molto divertente anche questo!

  • Via

    Ora abbiamo due quarti bruttini e abbastanza inutili. Qui mi tocca addirittura fermarmi x consultare la relazione perché la via è talmente logica che non mi è ben chiaro dove devo andare.

  • Via

    Da qui gli lascerò apposta un po' di lasco con la corda per farlo divertire un po' anche a lui...... 😀

  • Via

    Ecco Samu nella parte alta del tiro, poco prima di virare alla sua sinistra per affrontare la placca stringichiappe

  • Via

    Ecco invece il quarto tiro, quello considerato il più bello e il tiro chiave della via. La sorte me lo ha riservato, ma vedendolo da sotto sembra più tosto di quanto sembrasse in fotografia!

  • Via

    Io faccio la faccia "miii che ppppaura! ma devo farlo io davero davero??" 😉

  • Via

    Samu sul terzo tiro, il primo tiro di quinto. C'è quel bel muretto verticale che non è banale perché le prese sono un po' nascoste e ci vuole un po' per capire come passare

  • Via

    Ecco Samu pronto a partire sul primo tiro. Facciamo bimbumbam per chi inizia e vince lui. Faremo poi un tiro a testa fino in cima

  • Via

    La sosta al termine dei primi due tiri di quinto.

  • Via

    Poi salendo, in realtà la parte da affrontare in dulfer si rivela molto più facile di quello che sembrasse da sotto. In compenso, l'uscita di placca sarà una bella gatta da pelare!!

  • Via

    Samu fa la faccia perplessa alla base del tiro chiave

Posted from Aosta, Italy.

Lascia un commento