Val Grande – Bivaccata al Pian di Boit

Val Grande – Bivaccata al Pian di Boit

postato in: Trekking | 2
da FINERO (VCO) a PIAN DI BOIT – disl. positivo 1050 mt. – trekking

Ormai la stagione chiamava a gran voce la val Grande….e noi abbiamo obbedito, visto il weekend lungo e la bella parentesi di sole promessa in extremis dal colonnello sull’area piemontese.
Dopo uno studio delle mappe, ho proposto ai ragazzi questo giro ancora inedito, per approfondire ulteriormente la nostra conoscenza di questa meravigliosa valle, per fare un po’ di gamba dopo l’inverno e per goderci una rilassante bivaccata in mezzo al nulla più assoluto.
Studia di qua, studia di là….ho scovato un giro ad anello abbastanza lunghetto ed impegnativo, ma interessante per tutti visto che i luoghi toccati erano sconosciuti e le difficoltà più che sufficienti per questo genere di gita (due giorni, quindi zaini pesanti con sacchi a pelo, robe da mangiare e cazzate varie).

Siamo partiti dal paese di Finero (poco oltre Malesco, in alta val Vigezzo) e abbiamo tenuto per il primo giorno il percorso più impegnativo che prevedeva anche una via di cresta e una cimetta, per poi ridiscendere ripidamente verso la val Pogallo e dormire al Pian di Boit, in un bivacco super lusso e tenuto benissimo.
Secondo giorno con risalita fino alla cresta e discesa dal percorso più leggero che passa a bordo del torrente, con i soliti scorci indimenticabili della val Grande e il solito silenzio assoluto.

Numero di persone incontrante nei due giorni di gita: 6.
Una famigliola locale che abbiamo visto scendere dal percorso su cui stavamo salendo il primo giorno e una coppia di simpatici ragazzi di Gallarate che hanno diviso con noi il bivacco.
Basta. Per il resto, solo noi e la val Grande.
Amo questo posto più che mai!!
Alla prossima!!!

Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit con giro ad anello

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ed ecco il nostro percorso riprodotto su google earth nel modo più preciso possibile. Probabilmente nella vita vera abbiamo fatto almeno uno o due km in più, ma comunque le linee di salita e discesa sono piuttosto precise e attendibili. BELLISSIMA GITA!!!! Ce la ricorderemo per un bel po'!!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Cammina cammina, arriviamo nei pressi dell'alpe Zunchi, l'ultima alpe che dovremo incontrare prima di ritornare al paese dove abbiamo lasciato la macchina

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ennesimo guado durante la discesa degli innumerevoli rivoli laterali

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    ogni 10 minuti, attraversiamo un torrente laterale che fa da affluente al torrente principale. Questo ha anche un canyon bellissimo con dei colori da paura!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    procediamo in falsa discesa lungo questa bellissimo bosco di faggi, a due passi dal torente

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Altra pozza fighissima intravista tra i rami degli alberi

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    In questa zona, ci sono delle pozze MERAVIGLIOSE....ogni 30 metri, vorresti fermarti a fare il bagno!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Subito dopo l'alpe Prebusa arriviamo ad un bivio. C'è un sentiero da entrambe le parti del torrente, ma consultando la mappa e guardando le curve di livello, capiamo che per noi è più vantaggioso scendere dal lato opposto del torrente in quanto abbiamo lasciato la macchina sotto il paese di Finero. Quindi attraversiamo e procediamo sulla sponda opposta a poche decine di metri dal torrente

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ivana di fronte alla balma dell'alpe Prebusa

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    l'interno della balma.....ricovero assolutamente confortevole!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Arrivati al parcheggio, vediamo questa vecchina meravigliosa che va a raccogliere le erbe con la sacca di vimini sulle spalle, come ai tempi antichi. Che meraviglia!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Dopo aver vagliato vari posti, ci fermiamo nel centro di Malesco e ci beviamo la meritata birrozza del fine gita accompagnata da una buona merenda!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Casetta antica in location molto carina lungo il percorso

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Togliere gli scarponi è la gioia massima!!! DDDDDDOLOREEEEEE!!!!!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Siamo arrivati alla strada asfaltata a due passi dal paese. Ci guardiamo dietro e vediamo sullo sfondo le montagne innevate da cui arriviamo. Bella scarpinata!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Una volta ripartiti, tempo 5 minuti, ci ritroviamo all'alpe Prebusa dove c'è questa bellissima balma (ricovero che usavano ai tempi gli alpigiani) costruita sotto ad una roccia enorme. Impossibile non fermarsi a curiosare!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    subito sotto di noi, una pozza meravigliosa!! Da bagno!! Ma in questa stagione ce ne guardiamo bene......l'acqua è ancora molto molto fredda!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ai margini del torrente, qualche bel ghiacciolo residuo che resiste alle temperature primaverili

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Dopo una ventina di minuti di discesa ripida nel bosco, arriviamo a questo guado su torrente molto carino e che merita un'ulteriore sosta. Oggi siamo in vena di godercela. Abbiamo il tempo per fare tutto e quindi ci fermiamo ogni volta che ci piace un posto

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Prima di riprendere a scarpinare, ci fermiamo un secondo a guardare questa bella valle e a curiosare col binocolo osservando gli alpeggi e i bivacchi che riusciamo a scorgere lungo il fianco della montagna di fronte a noi

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    La neve sarà una manna dal cielo, in quanto ci farà scendere velocemente per circa 350-400 metri di dislivello dalla bocchetta. Da qui in poi però, dovremo tornare a camminare su sentiero.

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Si corre!! Neve morbida abbastanza da potersi divertire in discesa. Ci stava anche uno slittino se avessimo avuto qualcosa da mettere sotto il culo!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Erica all'inizio della discesa dopo il traverso

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Samu è sceso tranquillo e quindi lo seguiamo tutti verso valle

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Il gruppo attraversa lateralmente per trovare la neve più morbida. Samu invece si butta giù dritto e poco più sotto trova anche lui la neve buona

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Dopo i primi metri vicini alla bocchetta, in cui la neve è molto dura a causa del vento, ci abbassiamo un attimo e ci spostiamo verso il centro del canale. Qui la neve è più morbida e si può scendere tranquillamente senza correre pericoli

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Bello lui........potremmo passare ore a guardarlo!! Ma verso le 23:30 decidiamo di andare tutti a nanna per essere freschi il giorno a venire. Buonanotte!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Visto che la fontana del bivacco era rotta, ci fermiamo un attimo al torrente per fare un po' di pulizie.....corporali..... 😀

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    La meraviglia di questa stagione sono gli alberi che mettono i nuovi germogli tutto attorno a noi. Spettacolo fantastico!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Erica lascia la nostra traccia sul libro del bivacco

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    arrivo anch'io all'Alpe, col mio bastone raccattato dal bosco stile Gandalf

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ecco le due casette private di fronte al nostro bivacco, sulla bella radura del Pian di Boit

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Il commento della Ericuzza

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Questo invece è il nostro bivacco super lusso che ci ha fatto passare una notte serena, nonostante il freddo e il vento che c'era fuori

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Nel bosco, luci e colori magnifici

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Macro bellissima scattata da Erica

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    La salita procede bene e siamo già in vista della bocchetta

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Samu in risalita verso la parte finale della bocchetta. Sta facendo fatica e procede lento! Mancanza di zuccheri!! 😉 Ci fermiamo quindi per una magnata veloce in modo da rimpinguare il nostro amico dal metabolismo.......fulmineo!!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ed eccoci di nuovo nel bosco che ci riporterà alla bocchetta di Terza.

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Eccoci pronti ad attraversare la bocchetta di Terza per scendere dalla valle opposta. Appena arrivati, capiamo subito che non sarà una passeggiata......... Tira un vento della madonna (quindi ci vestiamo e ci copriamo a dovere) e sul versante nord è pieno di neve che speriamo non sia troppo dura, altrimenti senza ramponi sarebbe impossibile scendere

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Panoramica guardando in direzione della bocchetta, una volta arrivati dalle parti dell'alpe di Terza

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Prima di risalire, bisogna guadare il fiume

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Passiamo di fianco alla madunina e via che si va!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    ultimo saluto al Pian di Boit e al suo bel bivacco. Posto fighissimo!!!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ecco il gruppo che riparte in direzione della bocchetta di Terza, da cui siamo scesi il giorno prima. Tempo bellissimo anche oggi, ma c'è sempre un bel vento che in qualche caso ci creerà dei problemi!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Prima di ripartire, Ivana fa scorta di ortiche fresche da usare in cucina nei giorni a venire!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Samu mette a cuocere del cous cous sul fuoco, condito con le ortiche raccolte attorno al bivacco.

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Al mattino, l'erba attorno al bivacco è ghiacciata, quindi siamo andati sotto zero durante la notte. Cosa che non ci stupisce visto il vento fotonico che tirava!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Dopo cena, non resta che passare qualche momento di pace attorno al fuoco, scambiando due chiacchiere tra di noi e con i due ragazzi di Gallarate che abbiamo trovato al bivacco

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Gustando del buon vino portato sulle preziose spalle di Erica, ci rilassiamo finalmente e facciamo un po' di aperitivo in attesa della cena

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Erica ed Ivana si godono il calduccio!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Scendiamo quindi per il ripido bosco in direzione del pian di Boit, dove ci attende il nostro ricovero notturno

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Gab e Samu in discesa dalla bocchetta di Terza

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    .....e Gab dice "ma che minchia stai adddì.....ah Samu!!!".... 😀

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Il gruppo accanto alle rovine dell'alpe di Terza

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Dopo i primi 400 metri di discesa, arriviamo all'alpe di Terza, dove sembra esserci una sorta di coltivazione di rabarbaro che in questo luogo sperduto e abbandonato non si spiega!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Arrivati in un punto dove tira meno vento, ci fermiamo un secondo a consultare la cartina e a guardarci intorno. Samu indica "cose" e.......

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ecco finalmente il bivio! Nella parte di ferrata siamo andati un po' lenti e si è fatto tardi. Ora cercheremo di scendere spediti ma le gambe non sono più così fresche dopo 6 ore di cammino e 1350 metri di dislivello, quindi andremo giù....pian pianino... 😉

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Discendiamo quindi per un centinaio di metri di dislivello fino ad arrivare alla bocchetta di Terza, da cui partirà il bivio verso la nostra destinazione

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ivana, Gab ed Erica in balia del vento sulla cresta del monte Torrione

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ecco Ivana tutta bardata una volta arrivati sull'anticima del monte Torrione! Qui tira un vento gelido che ti porta via. Facciamo le foto di rito e poi via di corsa!!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    tratti di roccette per Erica

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Samu con sullo sfondo la bella (e lunga!) cresta del monte Zeda

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Dopo un po' di cazzeggio, ripartiamo in cresta in direzione della bocchetta di Terza. Per arrivarci, dovremo passare per la cima del monte Torrione attraverso una via ferrata

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Io e Samu riusciamo a portare a casa legna a sufficienza per tutta la notte e anche un buon avanzo per quelli che verranno dopo di noi

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Vista verso il Monte Zeda, che fa da chiusura sul lato orientale della val Grande

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Gab ed Erica in risalita tra i cespugli lungo la strada per il monte Torrione

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Io ed Erica in relax alla bocchetta

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Appena arrivati, dopo qualche attimo di pausa, partiamo subito per l'operazione legna, in modo da garantirci una CALDA serata attorno al fuoco

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ecco la scorta per la serata, posizionata accanto al camino

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Dopo una discesa di circa 800mt di dislivello, arriviamo finalmente in vista della radura su cui risiede il nostro bivacco

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Chi l'ha costruito, ha studiato bene la posizione del sole perché il bivacco rimarrà in luce fino al tramonto mentre tutto attorno andrà verso l'imbrunire!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Samu soddisfatto sul monte Torrione!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Fiori che spuntano dappertutto!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Decidiamo di fermarci a riposare qualche minuto alla bocchetta, gustandoci la bella vista

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Samu si gusta il bel paesaggio tutto attorno a noi

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ecco invece la bocchetta delle crocette, che ci attende a breve. Ci rendiamo conto che c'è un po' di neve e che probabilmente in qualche passaggio ci sarà da stare un po' attenti

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Per fortuna la neve non è così dura da non riuscire a scavare delle tracce e quindi proseguiamo senza problemi

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    E qua se magna!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ivana e Samu speluccano un po' di roba rovistando tra le loro cibarie

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Samu studia la zona fuoco del rifugio e gli viene una fame bestia. D'altra parte è anche l'una del pomeriggio e quindi decidiamo di fare pausa pranzo!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Le bandiere del rifugio sventolano parecchio a causa del forte vento che ci accompagnerà per buona parte del weekend

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Samu ed Ivana alla Bocchetta con sullo sfondo la val Pogallo

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Erica e Samu in arrivo alla Bocchetta delle Crocette

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Intanto Ivana curiosa in giro all'interno del bivacco

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Sull'altro versante invece, appare la splendida val Pogallo con i suoi colori intensi

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Arrivati alla bocchetta, ecco la vista verso la valle di Gurro (che ancora non conosciamo ma sembra carina).

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Visto da fuori il bivacco è piccino, ma molto grazioso e con una bellissima vista

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Anche dentro è ben attrezzato, con tavolo, sedie, camino, 3 brandine a castello e un soppalco in cui ci stanno altre 3 persone

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Eccoci in vista del bivacco Lidesh, dopo circa 1h e 30 di cammino

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Erica, Samu e Gab alla bocchetta prima dell'alpe Lidesh

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Samu ed Ivana alla bocchetta che ci porta in vista dell'alpe Lidesh, sul versante opposto della montagna

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Samu con le sue lunghe leve tenta l'attraversamento in equilibrio

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Si scende un pezzettno e poi si attraversa lungo un ripido costone con anche qualche passaggino attrezzato

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Ivana consulta i cartelli e osserva i ruderi di questo bell'alpeggio

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Eccoci ormai all'alpe Mut con sullo sfondo l'omonimo monte, che aggireremo a destra

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Che figo sto posto!!! Io ed Erica siamo felicissimi!!!

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Eccoci immersi nella bellissima faggeta che risale il monte Motta (monte Mut) fino all'alpe di Mut, per poi aggirare la cima e spostarsi sul versante opposto

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Si supera il torrente e risaliamo verso la frazione di Provola, da cui parte il sentiero vero e proprio

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Da una piccola radura nel bosco, vediamo le montagne in direzione della Svizzera, zona Locarno e dintorni

  • Val Grande - Bivaccata al Pian di Boit

    Abbiamo parcheggiato a Finero e siamo di fronte al cartello da cui parte la nostra gita. Fotazza tutti assieme e poi via!

2 risposte

  1. Confermo, eravamo solo in due al bivacco prima di voi ….. ciao ragazzi 😊

  2. Erica Bagarotti

    Ciao! Che bello reincontrarsi anche solo virtualmente 🙂

Lascia un commento