Punta Giordani (4046mt) – Via Normale da Indren

GRESSONEY LA TRINITE’ (AO) – PUNTA INDREN (3260mt) – PUNTA GIORDANI (4046mt) – Alpinismo – Difficoltà PD – Dislivello 780mt

La Punta Giordani è stato il nostro secondo 4000 dopo il Breithorn Occidentale.
Si tratta di uno dei 4000 più facili e quindi adatto anche ad un gruppetto di alpinisti sgangherati come noi.

Arrivati a Punta Indren con la Funivia si prepara la cordata e si inizia a seguire in direzione Nord-Ovest fino a salire sul ghiacciaio di Indren che va poi risalito verticalmente dopo aver incontrato i resti di un vecchio impianto.

Dopo un tratto un po’ più ripido si passa accanto ad un enorme seracco (stare sul lato opposto) e si arriva così in un punto con degli sfasciumi rocciosi.
Da qui parte il tratto più ripido con pendenze attorno ai 40°/45° fino a giungere sull’ampia cresta pianeggiante.

A seconda dell’innevamento, per raggiungere la madonnina di vetta bisogna passare su un tratto roccioso (attenzione all’esposizione!).

Volendo la salita è affrontabile anche con gli sci da alpinismo ma ovviamente in quel caso è preferibile la primavera come stagione.

La discesa avviene per lo stesso itinerario di salita.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *