Hubschhorn da Simplonpass

Hubschhorn da Simplonpass

postato in: Scialpinismo | 0

Sto weekend c’è un tempo fantastico e, scegliendo bene, anche un’ottima neve.
Decidiamo per il Sempione e andiamo ad esplorare l’HubschHorn, cima poco frequentata rispetto ai popolarissimi Breithhorn e Monte Leone.
Ci piace l’idea di fare una roba un po’ diversa, con pendii ripidi e magari anche un po’ di alpinismo classico.
Arriviamo al Sempione alle 7:30 e siamo pronti a partire per le 8:00.
La gita si rivela lunga e pendente, con neve dura al mattino che ci obbliga ad inforcare ben presto i ramponi e a mettere gli sci sulle spalle.

Ma è anche bello fare così.

Ci divertiamo molto nella salita, ma ci stanchiamo anche tanto viste le pendenze medie del 30°, con punte di 35°-40°. Ci fermiamo a soli 100mt dalla vetta con qualche crampo e davvero provati.
Grazie al cielo la cima è esposta a sud e il bel sole ammorbidisce la neve quel che basta per farci godere poi di una splendida e divertente discesa, tutta su pendenza, cosa che capita di rado.
Molto contenti!! Il Sempione è gioia pura per lo skialp….c’è talmente tanta roba che vorresti salire ovunque!
Ma oggi siamo contenti del nostro HubschHorn e lo cacciamo volentieri a curriculum.
Intanto, abbiamo preso appunti per le prossime gite quassù

 

Skialp @ Hubschhorn da Simplonpass

  • Hubschhorn da Simplonpass

    il povero Niggah però è sceso troppo in basso, e ha dovuto risalire a piedi con la split in spalla. Eccolo in versione: "sto morendo, sparatemi!" 😉

  • Hubschhorn da Simplonpass

    ecco le nostre tracce di discesa, appena distinguibili sulla neve primaverile

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Dopo un'oretta di riposo, si parte con la discesa! Ecco il Niggah sul primo pendio

  • Hubschhorn da Simplonpass

    selfie di vetta dei nostri due (stanchi) eroi!

  • Hubschhorn da Simplonpass

    un bel 180° del gruppo del Fletschhorn visto dalla nostra privilegiata postazione

  • Hubschhorn da Simplonpass

    dopo una mezz'oretta abbondante di discesa, siamo in vista dell'ospizio. Mancano solo pochi centinaia di metri

  • Hubschhorn da Simplonpass

    il Niggah raggiunge il punto in cui abbiamo deciso di fermarci

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Qui siamo in fondo alla parte ripida e iniziano i bei pendii sui 20-25° su cui si possono fare anche curvette un po' più strette e divertenti

  • Hubschhorn da Simplonpass

    La riproduzione della nostra gita su Earth. La traccia di destra è quella di salita, quella di sinistra quella di discesa. Bellissimo giro, anche se richiede condizioni perfette come oggi, altrimenti rischia di essere una gita anche pericolosa viste le pendenze e gli accumuli che si creano lungo quei pendii aperti.

  • Hubschhorn da Simplonpass

    La pendenza è fantastica e molto divertente da sciare. La neve....anche! Non ce l'aspettavamo vista durezza della neve in salita, ma il sole ha fatto miracoli e si scia benissimo!

  • Hubschhorn da Simplonpass

    lascio lo zaino e mi spingo verso la cresta sud per vedere se riesco a fotografare il Breithhorn, ma purtroppo sta subito dietro e oltre non me la sento di andare visto che poco più avanti c'è uno strapiombo a picco di 1000 metri... 😉

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Dopo un'altra lunga e pendente salita, arriviamo in vista della cima. Mancano 100mt circa, ma le gambe cominciano a "crampare" sul serio. Ovviamente ci dispiace, ma preferiamo fermarci qui, anche per non compromettere la discesa che sembra meritare molto.

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Siamo più o meno a metà pendio. Decidiamo di fermarci un attimo sulle rocce a riposare e a fare qualche fotazza. Il Niggah è un po' stanco perché non ha dormito una fava, ma con un po' di carica psicologica si rimette in cammino con entusiasmo

  • Hubschhorn da Simplonpass

    a un certo punto decidiamo di allontanarci un po' dalla cresta e di muoverci verso un altro gruppo di roccette che procedono lungo la vetta, ma con pendenze un filo meno esasperanti

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Il Niggah con lo sfondo del Fletschhorn

  • Hubschhorn da Simplonpass

    guardando verso sud-est, ci sono alcune leggere velature che coprono il sole, regalando però dei bellissimi colori e una luce splendida

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Panoramica del Fletschhorn con il sole velato

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Il Niggah con la sua split e le splendide montagne del Sempione. Questa è per Italian Splitboarders

  • Hubschhorn da Simplonpass

    la cresta parte morbida ma presto la pendenza si attesterà sui 30° e la faccenda si sentirà parecchio sulle gambe

  • Hubschhorn da Simplonpass

    incidenti di percorso... 😉

  • Hubschhorn da Simplonpass

    ancora un po' di sole velato che mi piacevano i colori... 😉

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Come prima, ma con foto panoramica

  • Hubschhorn da Simplonpass

    in primo piano il Boshorn, sullo sfondo il FletschHorn

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Ecco l'inizio della cresta, con tanti spuntoni rocciosi a vista. Il rampone sembra essere la scelta migliore

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Ecco il Niggah pronto a salire in cresta con la split in spalla

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Siamo partiti molto presto e arriviamo all'Ospizio del Sempione per primi o quasi. Ci prepariamo velocemente e siamo pronti a partire per le 8:00

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Il Niggah risale con i primi raggi del sole

  • Hubschhorn da Simplonpass

    il mio zaino con gli sci caricati a bordo

  • Hubschhorn da Simplonpass

    ecco la nostra cima, ancora in ombra, ma col sole che è pronto a spuntare da dietro entro un'oretta

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Ci avviciniamo alla cresta ovest della nostra cima, che alla fine scegliamo di percorrere come strada di salita

  • Hubschhorn da Simplonpass

    la cresta però è bella pendente e la neve molto dura. preferiamo ficcare gli sci in spalla e cacciar fuori i ramponi

  • Hubschhorn da Simplonpass

    questo invece è l'inizio del percorso che porta verso il BreithHorn e il Monte Leone, già percorso più volte negli ultimi 2 anni

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Il sole sta arrivando e sta per illuminare le strade del passo

  • Hubschhorn da Simplonpass

    Salutiamo l'ospizio del Sempione e iniziamo a girare attorno alla nostra cima, che va affrontata dal versante opposto

  • Hubschhorn da Simplonpass

    salendo un po', si trovano i soliti "chiarissimi" cartelli che contraddistinguono la zona di Simplonpass........ Mah.....sono pazzi questi svizzeri!

  • Hubschhorn da Simplonpass

    il parcheggio dell'Ospizio è quasi deserto a quest'ora, nonostante la giornata che promette di essere splendida

Lascia un commento