Shield di Julbo: un occhiale a prova di montagna

Shield di Julbo: un occhiale a prova di montagna

postato in: nello zaino | 0

Quattro anni fa l’esposizione prolungata alla luce riflessa su ghiacciaio ha provocato ad uno di noi una temporanea “cecità da neve”, risoltasi in una settimana, causando però una fotosensibiltà permanente a entrambi gli occhi.
Un anno dopo la stessa sorte è toccata alla parte ancora sana della coppia, che aveva sottostimato il pericolo per gli occhi di una giornata non particolarmente luminosa ma trascorsa interamente su neve, senza occhiali.
Per la serie non ci si piglia se non ci si somiglia (detto siciliano).

Anche in questo caso tutto si è risolto bene: un paio di giorni di bendaggio totale, palpebre così gonfie da non poterle aprire, la sensazione di avere tutta la sabbia della riviera adriatica negli occhi, e l’unica conseguenza, lieve visto il rischio corso, dell’eccessiva fotosensibilità che ci accompagnerà crediamo per tutta la vita.

Ma dagli errori si impara, per cui per noi, da allora, mai più senza occhiali nello zaino! E che siano dei buoni occhiali, anzi ottimi 🙂 preferibilmente anche versatili per non dover ricordarci di cambiarli a seconda delle necessità.

Abbiamo avuto modo di testare i Julbo Shield Reactiv Zebra e ci sono piaciuti moltissimo: la recensione, scritta da noi, la trovate qui, sulla pagina degli amici di Up Climbing. Buona lettura!

Lascia un commento