Via “Tike Saab” al Paretone

Via “Tike Saab” al Paretone

postato in: Arrampicata, Vie lunghe | 0
ARNAD (AO) – VIA TIKE SAAB – disl. positivo 280 mt. – via di roccia/arrampicata

L’idea oggi era di fare una vietta domenicale tranquilla….di quelle proprio plesir e senza sbatta.
Si pensava a “bucce d’arancia”, una classicissima del Paretone. Vietta semplice ma carina.

Ovviamente arrivati in loco, sul Paretone c’era l’universo mondo….e metà dell’universo mondo, era già in coda per “bucce d’arancia”.
Quindi…..cambio di programma!
La via accanto aveva l’aria di essere molto interessante e quindi decidiamo per quella.
Nel dubbio, nascondo al Niggah le reali difficoltà dei tiri perché stamattina era un po’ scazzato e non volevo sentire robe tipo “no vabbè dai, scendo…sali tu” o similar.
Quindi quando toccava a lui, gli ho detto qualche “piccola bugia”……ma a fin di bene 😉
Sta di fatto che alla fine abbiamo fatto un tiro per ciascuno e ci siamo portati a casa una via bella lunga e impegnativa:
280mt di sviluppo, 6a di difficoltà massima (forse qualcosa in più nel tiro chiave) e 10 tiri totali, con una difficoltà media di 5b/5c.

Dopo un’estate con poco allenamento, alla fine eravamo piuttosto stanchi (anche perché nessuno dei due si è portato del cibo!), ma la soddisfazione come sempre ripaga della fatica e dei dolori ai piedi su ste placche maledette di gneiss valdostano!

Via Tike Saab (280mt - 6a) al Paretone di Machaby

  • Via

    Avremmo dovuto fare la n°19....faremo la n°18. Ma probabilmente è andata meglio così. Difficoltà più continuative e soddisfazione maggiore da portare a casetta!

  • Via

    Il primo tiro è subito molto gradevole e mi diverto molto a farlo. Il Niggah parte un po' dubbioso con le sue scarpette di backup, ma pian piano prende il ritmo.

  • Via

    prima sosta. per fortuna ci sono le catenazze di ferro e quindi niente sbatta con cordini e mille moschettoni

  • Via

    Il Niggah stamattina aveva il cagone (non nel senso che aveva paura......ma in senso letterale) e decide che parto io. Quindi niente "bim bum bam" canonico.....e poi come viene viene.

  • Via

    Terzo tiro. Il Niggah mi assicura sul primo 6a della via, con la prima rimontina di strapiombo. Tiro comunque non difficilissimo e abbastanza appigliato, anche se lo strapiombo non è proprio la mia progressione preferita... 😉

  • Via

    Il cartellino che indica l'attacco della via

  • Via

    Fotina dopo la prima rimonta in strapiombo. Duretta ma ben chiodata e quindi si supera senza impazzire troppo.

  • Via

    Ecco il secondo tiro. Anche questo molto carino. Tocca al Niggah, che candidamente mi chiede: "difficoltà?". E io...."quarto....". Ovviamente era un 5c....ma dirlo prima poteva essere controproducente. Meglio salire con la testa sgombra. Vero Nig? 😛

  • Via

    Qui saltiamo in avanti nel tempo fino al sesto tiro, nonché il tiro chiave della via. Questo capita al Niggah, che si spara due rimonte strapiombanti e una bella placca delicata fino alla catena. Tiro tosto. Grande Niggah!!

  • Via

    Ecco il Niggah pronto a partire per il suo ultimo tiro. Ormai manca poco. Anche qui gli dico una piccola bugia......gli dico che è 5b invece che 5c. Ma alla fine sarà davvero piccola come bugia, in quanto il 5c era tutto nei primi metri e il resto è un bel 5b godibile e senza complicazioni.

  • Via

    Dopo aver affrontato saltellando gli ultimi due tiri di poco conto (terzo grado), ecco il Niggah in vetta nella posizione bloccamerda! Ormai l'ha tenuta per 4 ore.....può tenerla fino a casa senza esplodere... 😉

  • Via

    E come sempre, immancabile birrino finale con panino gigante alla mitica Osteria Il Viandante di Donnas!

  • Via

    Immancabile selfie di vetta!

  • Via

    Selfie prima della partenza del Niggah sull'8° tiro

Posted from Aosta, Italy.

Lascia un commento