Val Grande – Traversata Sud / Nord – Da Premosello a Malesco

Val Grande – Traversata Sud / Nord – Da Premosello a Malesco

postato in: Traversate, Trekking | 0
da PREMOSELLO (VCO) a MALESCO (VCO) passando da LA COLMA/IN LA PIANA/VALD – disl. positivo 2410 mt. – trekking/traversata

Siamo dei grandissimi fan della val Grande…ad ogni occasione ci torniamo.
Ma poi restarci a dormire è sempre un po’ un problema per questioni di tempo, di meteo o banalmente di organizzazione.
Stavolta però, il ponte ci ha giocato a favore e anche il meteo…..e quindi oh…che voi fà…..
tutti in val Grande!!!

Avevamo due possibilità:
– traversata Ponte Casletto / Orfalecchio / Arca / In la Piana / Scaredi / Fondo li Gabbi
oppure….
– traversata Colloro / Colma di Premosello / val Gabbio / In la Piana / Alpe Vald / Malesco

Alla fine abbiamo optato per la seconda ipotesi, soprattutto considerando la stagione che non favorisce di certo passaggi esposti a dorso del torrente con possibile ghiaccio.
Inoltre, questo giro era quasi del tutto nuovo per l’intero gruppo, quindi ci è sembrata l’ipotesi migliore.
E devo dire che non abbiamo sbagliato.
Meglio di come ci è andata era difficile sperare.
Abbiamo beccato due giorni di sole pieno, non c’era un cazzo di nessuno, di neve in quota ce n’era il minimo sindacale e non abbiamo dovuto portare i ramponi.
I bivacchi erano in condizioni perfette, siamo stati bene e al caldo e abbiamo potuto procedere spediti oltre le previsioni, concludendo il giro in soli due giorni contro i tre inizialmente preventivati.

Quest’ultimo punto in realtà lascia un po’ di dispiacere di fondo, perché comunque là dentro si stava da dio e uscire così in fretta è stato un po’ un peccato.
Ma si va sempre per step, e credo che stavolta siamo stati bravi a goderci il nostro tempo laggiù, senza correre e senza stressarci, ma tenendo ancora conto di ciò che ci aspettava là fuori.
Per viverla al meglio e del tutto bisognerebbe saper abbandonare la seconda parte….ma non è cosa da tutti.
Portiamo il nostro rispetto verso Gianfry, un piccolo grande uomo che ha vissuto in val Grande da solo per tanti anni diventando negli ultimi anni il simbolo di quel posto.
Se n’è andato l’anno scorso, ma ha lasciato degli insegnamenti che si possono trovare visitando i luoghi della val Grande e ponendo attenzione ai particolari.
Mai come questa volta ne abbiamo colto l’essenza.

Grazie a tutti i soci per la compagnia!
E’ stata un’esperienza di livello e non vedo l’ora di tornarci insieme a voi!

 

Posted from Piedmont, Italy.

Lascia un commento