Un assaggio di inverno: quattro passi fino all’Alpe Angeloga – Rif. Chiavenna

postato in: Trekking | 0
CAMPODOLCINO fraz. FRACISCIO LOC. SOSTE (SO) (1440 mt) – ALPE ANGELOGA (2042 mt) RIFUGIO CHIAVENNA – disliv. positivo 600 mt – trekking

Ha nevicato, sta nevicando, nevicherà (speriamo): evviva!

Noi ne abbiamo approfittato per fare una passeggiatina semplice semplice, per mettere i piedi sulla prima neve e per avere la scusa per riempirci di cibo – ottimo cibo – fino allo sfinimento appena più a valle 🙂

Siamo partiti da Fraciscio, parcheggiando in fondo a Via delle Soste praticamente all’attacco dei sentieri: da qui si prende una comoda mulattiera che costeggia la destra idrografica del Torrente Rabbiosa addentrandosi nella valle, che presto, svoltando a sinistra, si trasforma in un sentiero ottimamente segnato che si inerpica con tornanti gradonati fino quasi in cresta. Si arriva poi in un punto molto panoramico che sale affiancando le cascate di uno dei torrentelli affluenti del Rabbiosa per poi approdare, superata la gola, ad un grande altopiano che si apre mano a mano che si prosegue fino alle baite dell’Alpe Angeloga, al suo lago e al Rifugio Chiavenna.
Il luogo è magnifico, ai piedi del Pizzo Stella che da qui fa bella mostra della sua silouette e dei suoi canali: ne approfittiamo per studiarli da lontano, annotandoceli come prossima possibile meta, visto che il Rifugio Chiavenna è dotato di un locale invernale che potrebbe essere utile per spezzare l’escursione in due giorni (solo 5 posti letto, ma accogliente e pulito: niente stufa nè camino, ovviamente, ma coperte in numero bastante).

Bandiere di preghiera – lung ta – tibetane sventolano al vento di una bella mattinata soleggiata facendo da cornice al Pizzo Stella: noi però abbiamo una prenotazione per pranzo da onorare a Fraciscio, quindi …gambe in spalla prima, e sotto al tavolo poi!

Il gran pranzo che ne è seguito non ce lo meritavamo dopo soli 600 metri di dislivello, ma siamo stati eroici come sempre e abbiamo onorato ogni portata del menù della Genzianella: prenotate gente, prenotate!
Fidatevi…non ve ne pentirete!!!! 😉

 

Posted from Avers, Lombardy, Italy.

Lascia un commento