Pizzo Badile – Via normale

postato in: Alpinismo | 0
da BAGNI DI MASINO (SO) a PIZZO BADILE – disl. positivo 2100 mt. – alpinismo

Saremmo dovuti andare a fare una via sul Monviso, ma il meteo buttava male (secondo Paolino almeno! ;P) e quindi in extremis, venerdì mattina, decidiamo di cambiare meta e di tentare il Badile nonostante la stagione sia ancora un po’ prematura.
Chiamo al rifugio e ci dicono che hanno aperto proprio oggi! Il meteo sembra decente e quindi prenoto e decidiamo di buttarci in questa bella avventura.

Venerdì partiamo tardissimo da Milano, quindi ci ritroveremo a salire i 1400mt di dislivello verso il rifugio alla velocità della luce e con 20kg di zaino a cranio.
Arriviamo su in 2:45, giusti giusti per la cena e con una famona mica da ridere!
Il meteo è ottimo e ci regala delle splendide viste e dei gran tramonti.
Tutto fa ben sperare per il giorno successivo.

Decidiamo di far colazione alle 6 e di partire alle 6:30 come le altre cordate presenti al rifugio, che però erano dirette principalmente verso lo spigolo Vinci al Cengalo.
All’alba il tempo sembra ottimo e partiamo con entusiasmo.
Ma già all’attacco della via, arrivano dei nuvoloni neri dalla val Bregaglia con tanto di leggero nevischio, accompagnato da vento.
Perdiamo quasi un’ora tra su e giù lungo il primo tiro della via, per indecisione sul da farsi…..proseguiamo o scendiamo??
Alla fine saliremo……e saliremo parecchio, fino a 80mt dalla vetta.
Arrivati a quel punto purtroppo si aggiungeranno una serie di altre complicazioni e dopo un doloroso confronto di gruppo, decideremo di abbandonare la cima per riportare sana e salva la pellaccia a casa e per non fare azzardi.

Purtroppo in alta montagna, anche questo fa parte del gioco.

Torniamo a casa un po’ dispiaciuti per la mancata cima, ma molto felici per sti 2 giorni fantastici passati in uno degli ambienti più belli cha la Lombardia possa regalare e con la solita allegra cumbriccola che anche nelle difficoltà sa sempre trovare un punto di incontro e ragionare per il meglio del gruppo.
Caro Badile, torneremo a trovarti tra breve, con la stagione giusta, e ti porteremo a casa, magari scegliendo anche una via più tosta, giusto per farti pagare lo sgambetto di oggi 😉
Alla prossima!!

 

Prima stagionale del Pizzo Badile (3308mt)

  • Pizzo Badile - Via normale

    Il Niggah di fronte alla cascata figa

  • Pizzo Badile - Via normale

    La possente cascata guardando verso monte

  • Pizzo Badile - Via normale

    e la splendida vista della cascata in tuffo verso valle

  • Pizzo Badile - Via normale

    gli "scivoli" di granito levigato che discendono da una delle cascate accanto al nostro sentiero

  • Pizzo Badile - Via normale

    la zona del sentiero nella grotta durante la parte finale della discesa

  • Pizzo Badile - Via normale

    Un boulder gigante nel bel mezzo del torrente lungo la discesa

  • Pizzo Badile - Via normale

    altro dettaglio del meteo che ci siamo beccati anche per buona parte della discesa

  • Pizzo Badile - Via normale

    dopo la valletta c'è sto passaggio bordo torrente e bordo falesia che è davvero carino

  • Pizzo Badile - Via normale

    in tutto questo, nonostante il sole, a quest'altezza c'è una bella pioggerellina che ci accompagna fino quasi a valle. oggi il meteo non ci voleva bene neanche un po'!!

  • Pizzo Badile - Via normale

    basta, fuori dalle balle. e di corsa!! 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    vista da valle con molto zoom del Badile, con segnato in rosso il punto dove abbiamo deciso di mollare il colpo (spero di essere stato preciso, correggetemi se sbaglio).

  • Pizzo Badile - Via normale

    prove tecniche di foto pagliaccia

  • Pizzo Badile - Via normale

    Eccoci in preparazione dello scatto idiota di rito

  • Pizzo Badile - Via normale

    immancabile foto pagliaccia!!

  • Pizzo Badile - Via normale

    se quella cresta è illuminata dal sole, vuol dire che devo scoprire che cos'è e proporla al gruppo 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    Questa è la zona bagno più bella del torrente, dove regolarmente si fermano tutti a riposare, a rinfrescarsi.....e in estate anche ad osare il bagno!

  • Pizzo Badile - Via normale

    E nel dubbio, in discesa, anche la beffa 😛

  • Pizzo Badile - Via normale

    Il Niggah mesto mesto...... 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    verso valle invece sembra un po' meglio, ma mica tanto......quando arriverò al rifugio starà nevischiando allo stesso modo che dove eravamo fino a poc'anzi

  • Pizzo Badile - Via normale

    Il Niggah è triste e deluso per la mancata cima. Come biasimarlo.........lo siamo tutti........

  • Pizzo Badile - Via normale

    ed eccoci alla fine, di nuovo sul nevaio vicino all'attacco

  • Pizzo Badile - Via normale

    Scendendo, il tempo migliora leggermente ma la nostra cima mantiene a monito la suo nuvoletta fantozziana dalle parti della vetta

  • Pizzo Badile - Via normale

    Samu in calata, con il nevischio che continua a cadere insistente e che ci sta triturando i maroni non poco......fin dall'attacco della nostra via

  • Pizzo Badile - Via normale

    il Gallo prima di entrare nella parte verticale/strapiombante della calata

  • Pizzo Badile - Via normale

    scendendo un pelo, verso valle sembra ancora brutto, ma forse un po' meno di prima

  • Pizzo Badile - Via normale

    la penultima calata è particolare perché ci si cala legati ad una croce metallica (mai vista sta cosa) e in semi strapiombo. Ci vuole coraggio a calarsi da una croce in queste condiziioni!! 😛 Qua il Niggah in calata prima di finire nel vuoto

  • Pizzo Badile - Via normale

    Ci avviciniamo alla cima, ma anche al pezzo che ci farà abbandonare... 🙁

  • Pizzo Badile - Via normale

    visto che abbiamo 4 corde, decidiamo di dividerci e di allestire le calate in progressione per fare prima. Non funzionerà......ma almeno ci abbiamo provato 😛

  • Pizzo Badile - Via normale

    Ancora il Niggah in rimonta con sotto i bei nevai alla base del Cengalo

  • Pizzo Badile - Via normale

    Qui la nostra via proseguirebbe dove ora c'è la neve (almeno in teoria) e noi cerchiamo di capire / trovare un percorso alternativo su roccia alla nostra sinistra. Il percorso ci sarebbe anche, volendo, ma il tempo è sempre più brutto. Si è fatto anche tardi e non sappiamo bene cosa ci aspetta oltre sto nevaio. Samu nel frattempo sta ibernando di freddo e io guardando verso valle vedo un peggioramento che non mi aspettavo.......c'è anche il rischio di prendere l'acquazzone per la lunga discesa. Ponderiamo, ne parliamo per un po', e alla fine decidiamo di mollare il colpo e di lasciare, nonostante mancassero solo 80-100 metri alla cima.

  • Pizzo Badile - Via normale

    siamo attorno alla seconda metà della salita. Qui il Niggah è in risalita lungo un percorso improvvisato. Abbiamo trovato solo le vie di discesa ma spesso abbiamo cannato quelle di salita, complice la neve ancora presente

  • Pizzo Badile - Via normale

    Siamo di nuovo in cresta. Uno degli speroni della cresta poco sotto di noi

  • Pizzo Badile - Via normale

    Il Niggah in arrivo sulla salita improvvisata col Gallo che spunta la testina modello marmotta

  • Pizzo Badile - Via normale

    Spesso nella parte bassa si parla di roccette più che di tiri.....si sta sul II grado, max III e ci si muove in conserva per non perdere tempo

  • Pizzo Badile - Via normale

    Samu mi raggiunge verso il secondo tiro per avere un altro parere

  • Pizzo Badile - Via normale

    Bei dettagli di congelamento notturno nei punti in cui i numerosi ruscelli toccano le rocce

  • Pizzo Badile - Via normale

    Il meteo fa cagare e sono un po' deluso, ma se si dovrà scendere non sarà né la prima né l'ultima volta. prima però......valutiamo per bene. Tanto è presto.

  • Pizzo Badile - Via normale

    Dopo parecchia titubanza, qualcosa si muove nel gruppo e si decide di provare a salire lo stesso, almeno per un po'. Qui siamo al terzo tiro con Samu che è in partenza

  • Pizzo Badile - Via normale

    Samu sulla partenza del terzo tiro

  • Pizzo Badile - Via normale

    Verso valle il cielo è bruttino, ma decisamente meglio che sopra di noi. Ancora un po' di esplorazione

  • Pizzo Badile - Via normale

    la vista dei nevai sotto di noi, guardando in direzione del Cengalo, alla nostra destra

  • Pizzo Badile - Via normale

    Cambia rapidamente il cielo, e quindi dando un'occhiata rapida a ciò che ci aspetta, riesco a convincere il gruppo che vale la pena di salire almeno il primo tiro per poi decidere tutti insieme il da farsi.

  • Pizzo Badile - Via normale

    Abbandono la mia sosta e parto in esplorazione per vedere dal vivo cosa ci aspetta dopo

  • Pizzo Badile - Via normale

    Nel frattempo anche Samu arriva in cresta e fotografa la cordata del Niggah e del Gallo che risalgono

  • Pizzo Badile - Via normale

    pare ormai che si scenda, e quindi mi preparo le corde per la doppia, che per fortuna non dovrò eseguire 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    Il Gallo e il Niggah nel frattempo raggiungono anche loro l'attacco e decidono di partire più sulla destra, almeno si velocizza

  • Pizzo Badile - Via normale

    Io sono alla prima sosta, ma il gruppo millanta già di voler scendere per il maltempo in arrivo. Il Gallo addirittura è già tornato sul nevaio alla base. Ci resto di merda e spero che il cielo cambi di nuovo rapidamente....nella speranza di non dover abbandonare appena cominciato il divertimento

  • Pizzo Badile - Via normale

    Questo sarebbe il primo caminetto di salita. Sono pronto per primo e parto io, ma non salgo di lì perché mi sembrava ci fosse del bagnato. Mi ficco invece in una fessura un po' più complessa, giusto per il gusto di complicarmi un po' la vita 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    ed ecco gli ultimi metri di nevaio che ci porteranno al nostro attacco. qui la pendenza aumenta un po', fino circa a 35 gradi nel tratto finale

  • Pizzo Badile - Via normale

    il Niggah nella caratteristica rimontina "olio cuore" 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    ci avviciniamo all'attacco. il cielo sotto di noi è bellissimo

  • Pizzo Badile - Via normale

    Il Gallo con di fronte la nostra cima, bellissima e senza nubi

  • Pizzo Badile - Via normale

    fotina PInk Floyd sul nevaio, mentre osserviamo i nuvoloni in addensamento accanto a noi

  • Pizzo Badile - Via normale

    Samu e il Niggah in risalita verso l'attacco, con i bei colori del giorno sullo sfondo

  • Pizzo Badile - Via normale

    Ma verso la nostra cima sembra tutto ok e il gruppo si muove agile sul nevaio verso l'attacco della via, tutta sgombra da nubi

  • Pizzo Badile - Via normale

    Dettaglio del brutto in arrivo, con tanto di "pecorelle".......no good..... 🙁

  • Pizzo Badile - Via normale

    sembra tutto perfetto, ma alla nostra destra cominciano ad apparire dei nuvoloni neri che arrivano rapidamente dalla val Bregaglia sul versante svizzero....con tanto di cielo a pecorelle........prima avvisaglia di preoccupazione

  • Pizzo Badile - Via normale

    La notte scorre abbastanza tranquilla, ma nonostante questo, gli occhi dei due baldi giovani in partenza, non sembrano proprio freschi freschi... 😀

  • Pizzo Badile - Via normale

    Iniziamo a salire verso l'attacco della nostra via. Il Niggah è bello carico ed è partito in quarta, ma ci sono come sempre una serie di brancaleoniani inconvenienti da risolvere e quindi gil toccherà aspettare un attimo..... 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    Ecco il cartello con le vie principali accessibili da qui. Un paradiso!!!!

  • Pizzo Badile - Via normale

    Nel tardo pomeriggio le cime sono belle soleggiate e una figata da ammirare

  • Pizzo Badile - Via normale

    Non fossimo governati da una massa di stronzi, sto paese sarebbe..........IL PAESE..... 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    dettaglio della nostra cima all'alba

  • Pizzo Badile - Via normale

    Panoramica a 180° o poco più, con le prime luci del giorno

  • Pizzo Badile - Via normale

    i tavolini esterni del rifugio e la bandiera italiana all'alba

  • Pizzo Badile - Via normale

    dettaglio delle vie sul Badile, di cui noi sceglieremo la normale per oggi perché la neve a ste altezze è ancora abbondante e per di più non conosciamo molto la zona

  • Pizzo Badile - Via normale

    La bandiera sventolante del rifugio con le prime luci del mattino

  • Pizzo Badile - Via normale

    Dopo 10 minuti NECESSARI per riprendere la sensibilità delle dita dal gelo, non posso esimermi da un salto fuori per fare qualche fotina al tramonto. Qui siamo pochi minuti dopo la scomparsa del sole dietro le vette che ci attendono

  • Pizzo Badile - Via normale

    Cena!!! Vinooooo!!! Aleèèèèèè!!! 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    Questo è un po' l'apice di colori del tramonto, guardando verso nord-ovest

  • Pizzo Badile - Via normale

    immancabili tovaglie da trattoria classica

  • Pizzo Badile - Via normale

    Ma spendiamo due parole sulle ciabatte scelte dal Niggah tra decine di ciabatte disponibili.....

  • Pizzo Badile - Via normale

    altro tramonto dall'eliporto del rifugio

  • Pizzo Badile - Via normale

    Sicuramente non si può dire che non gli donino!! 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    Una prima fotina del tramonto in arrivo. Si preannuncia notevole!

  • Pizzo Badile - Via normale

    Sono quasi le 21 e il cielo comincia a colorarsi. Dove guardi guardi, è tutto bellissimo

  • Pizzo Badile - Via normale

    Eccolo il nostro rifugio!! Arriviamo in 2:45 con tempo CAI di 3:30. Ma noi avevamo anche 20kg di zaino e quindi il tempo è moooolto buono!!

  • Pizzo Badile - Via normale

    ancora un po' di bei colori dalle nostre cime che ci aspettano........ma dovranno aspettare ancora un'oretta perché siamo poco oltre la metà della salita! 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    Dopo 1400 metri di dislivello vediamo finalmente spuntare il nostro rifugio per la notte......ma soprattutto, a questo punto, in particolar modo per la cena!! 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    La vista da un po' più a monte del pianone con la malga citata poc'anzi. Posto davvero splendido. Da passarci le giornate

  • Pizzo Badile - Via normale

    Foto alla Abbey Road sul ponticello che ci porterà sul versante opposto della valle. Peccato che non ci fosse nessuno e che non ho potuto esserci anch'io. Altrimenti molto Fab Four 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    Rapide!!

  • Pizzo Badile - Via normale

    il Cengalo è l'unico illuminato in pieno dal sole quando arriviamo nella zona della seconda piana

  • Pizzo Badile - Via normale

    Questo è lo spallone destro del Badile (guardando da sud) che non ricordo come si chiama ma che è molto bello da vedersi (e sicuramente anche da scalare!)

  • Pizzo Badile - Via normale

    mi rifocillo alla cascata della speranza

  • Pizzo Badile - Via normale

    Altra bellissima cascata che scende dal punto verso cui siamo diretti

  • Pizzo Badile - Via normale

    Questa è la cascatella che abbiamo risalito e che ci rifornirà di acqua, vista l'arsura di questo venerdì

  • Pizzo Badile - Via normale

    I ragazzi risalgono lungo i pascoli estivi, che ad agosto sono pieni zeppi di mucche

  • Pizzo Badile - Via normale

    Oh lo so, 100 foto, ma questa valletta laterale mi pare una figata e sono curioso di scoprirla al più presto

  • Pizzo Badile - Via normale

    varie specie di fiori che ci accompagnano lungo la salita

  • Pizzo Badile - Via normale

    Altra cascatella molto bella (non sfida la fisica.....sono io che ho fatto la foto storta)

  • Pizzo Badile - Via normale

    La malga sul secondo pianoro con lo sfondo del Badile e del Cengalo. Fossi il proprietario di quella malga, non la venderei nemmeno per un triliardo di dollari in contanti

  • Pizzo Badile - Via normale

    Eh che dire......mica male... 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    alla nostra sinistra, il torrente è sempre più bello, e in sta zona regala anche delle fantastiche pozze dove in estate si può fare anche il bagno

  • Pizzo Badile - Via normale

    Finalmente, dopo la seconda rimonta, si apre di fronte a noi il NOSTRO anfiteatro, quello che comprende il Badile e il Cengalo, che il Gallo e il Niggah osservano (giustamente) meravigliati nel loro splendore

  • Pizzo Badile - Via normale

    Il nostro sentiero passerà proprio sopra alla cascatella che si vede di sfondo

  • Pizzo Badile - Via normale

    Non che dal lato opposto manchi materiale!! In particolare ci incuriosisce quella strana cima placcosa a forma di parallelepipedo al centro in fondo alla foto

  • Pizzo Badile - Via normale

    varie specie di fiori che ci accompagnano lungo la salita

  • Pizzo Badile - Via normale

    La placcona superfiga in dettaglio

  • Pizzo Badile - Via normale

    Un'altra sbirciata verso l'anfiteatro di Sal Cazzo, con i suoi bei graniti e quella crestina che sembra davvero carina!!

  • Pizzo Badile - Via normale

    Il nostro sentiero di salita segue da molto vicino la sponda destra di questo meraviglioso torrente, pieno di scorci, cascatelle, pozzette e quant'altro. Uno spettacolo in qualsiasi punto lo si osservi

  • Pizzo Badile - Via normale

    Mi sono sempre chiesto cosa voglia dire sta frase scritta in cirillico o giù di lì sul muro di sto sasso. Se qualcuno ne sa qualcosa ci illumini!!!

  • Pizzo Badile - Via normale

    Poco dopo, c'è questo splendido passaggio di sentiero in mezzo a questa grotta formata dai tipici sassoni di Masino / Mello

  • Pizzo Badile - Via normale

    Anche il Gallo studia la via chiodata su sto sassone. Sembra bella tosta!!

  • Pizzo Badile - Via normale

    Samu ammira le belle pareti dei sassoni, che tra l'altro sono ovviamente chiodate.. 😉

  • Pizzo Badile - Via normale

    il Niggah e Samu arrivati sul primo pianone dell'avvicinamento, dopo circa 20 minuti di bosco

  • Pizzo Badile - Via normale

    Gab sul primo pianone dopo il bosco

  • Pizzo Badile - Via normale

    Alla nostra sinistra, il bellissimo anfiteatro della val Salcazzo che ci regala subito dei bei paesaggi

  • Pizzo Badile - Via normale

    I ragazzi alla partenza dai Bagni di Masino

Posted from Lombardy, Italy.

Lascia un commento