Canale Teobaldo al Monte Foppa – Adamello

Canale Teobaldo al Monte Foppa – Adamello

da TELEFERICA MALGA LINCINO – SAVIORE (BS) a MONTE FOPPA tramite CANALE TEOBALDO – disl. positivo 1060 mt. – alpinismo/misto

Fighissimo canalino di neve/ghiaccio su pendenze interessanti per noi oggi!!
E pensare che la giornata era partita nel peggiore dei modi….
La macchina del Niggah non partiva, il Gallo ha dovuto togliere un treno di gomme dalla sua macchina per poter recuperare il Niggah e partire;
io, lo Zano e Luca rimaniamo bloccati per un’ora in tangenziale per un incidente d’auto…….tutto faceva presagire una giornata di merda e un mancato raggiungimento degli obiettivi (anche vista l’ora ormai un po’ tarda).
E invece no……..e invece ci siamo portati a casa questo splendido canalino nel gruppo dell’Adamello con condizioni di neve perfette (dura e compatta) e una giornata da favola!!
(poi vabbè……essendo un canale nord, noi come al solito siamo stati all’ombra praticamente tutto il giorno, ma questo fa sempre parte del nostro intrinseco volerci male… 😛 ).

Il canale, visto da lontano, incuteva il giusto timore e ci ha un po’ preoccupati all’inizio.
Una volta raggiunto però, si è rivelato assolutamente alla nostra portata ed è stato molto molto divertente per tutto il gruppo.
A sto giro, un bel grazie al Galletto per l’ottima scelta della gita, ci sta tutto!!

Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Ultimo saluto al sole a pochi metri dal parcheggio. Ore 17:00, siamo pronti a partire e tornare a Milano

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    A pochi minuti dal tramonto, lasciamo il rifugio Lissone e scendiamo di buona lena verso la macchina. Fotazza dell'ultimo sole col riflesso sul laghetto ghiacciato della diga accanto al rifugio

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Ultimo saluto al Lissone e al suo lago ghiacciato

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Una panoramica al tramonto del rifugio città di Lissone, della val Adamé e dello splendido gruppo che abbiamo attraversato oggi.

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    ultimi metri e siamo al rifugio!

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    E anche oggi, qualcuno lassù ci ha voluto bene! incidenti di partenza a parte, è andato tutto alla grande perché con i nostri ritardi, abbiamo evitato di trovarci in coda a diverse cordate che ci avrebbero scaricato una quantità di sassi e ghiaccio sulla testa da rischiare la pelle e quindi.....come sempre......è andata bene così com'è andata! 😉

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Altra fotina dalla cresta con le belle montagne che salgono dritte attorno alla vall'Adamé

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Il Niggah spiritato e felicissimo per la splendida salita e per il risultato portato a casa!

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Ecco il nostro canale visto dalla cima della cresta. Da qua si schiaccia parecchio, comunque come avrete visto, tanto appoggiato non era... 😉

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Una volta giunti tutti in vetta, facciamo ammucchiata di fronte alla madunina per la foto di rito, con sullo sfondo l'Adamello (le foto tutti insieme arriveranno col "rullino" del Nig in fase "di sviluppo")

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Ed eccoci giunti finalmente sulla cresta!!! Qui la temperatura cambia subito di parecchio e anche il paesaggio. Il versante sud è del tutto sgombro da neve e possiamo ammirare dritta di fronte a noi, l'imponente parete nord del caré alto

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Luca sull'ultimo tratto pendente del canale prima di "uscire fuori a riveder le stelle"

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    che faccia da pirla!! 😉

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Paolino in uscita dall'ultimo muretto pendente del canale, a pochi passi dal sole e dal caldo

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    ultimi metri e ci siamo!!! qui si poteva anche uscire sulla destra per una variante di misto, ma preferiamo attenerci al programma vista l'ora tarda e il passo non proprio da Messner.... 😉

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Ed ecco il nostro tragitto di oggi. Sviluppo breve (solo 7km andata e ritorno), ma su questo breve sviluppo c'erano spalmati 1200mt di dislivello, di cui 300mt di canale bello dritto. Gran bella gita!!

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    riposiamo una mezz'oretta al rifugio, sgranocchiando qualcosa e mettendo a posto gli zaini in vista della discesa finale fino al parcheggio

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Purtroppo il nostro tempo in vetta (e al sole) durerà pochi minuti. Decidiamo di ripartire subito perché è un po' tardi e perché il vecchietto a cui ho prestato la picca va giù come un treno e ad un certo punto mi toccherà abbandonare il gruppo, lanciandomi all'inseguimento del vecchietto pazzo in modo da recuperare e mettere al sicuro la mia picca!!

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Ecco il bellissimo anfiteatro su cui siamo saliti oggi, visto con la splendida luce del pomeriggio che gli offre la giusta dignità

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Io e il vecchietto, ci siamo sparati la discesa del canale bis in circa 7 minuti.....una roba che nemmeno se scendevo da solo ci mettevo lo stesso tempo. Ad ogni modo dovevo recuperare la mia fottutissima light machine prima che a quello gli venisse la brutta idea di scappare col malloppo (180 euro di picca.....eccheccazzo!!). Lo seguo fino alla fine del canale di discesa, mi recupero la picca, lo saluto, e poi attendo.......per 40 minuti.......l'arrivo del gruppo........all'ombra.......e vabbè..... 😉

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    dopo un'eterna discesa, rieccoci nei pressi del rifugio, col Niggah che cerca in tutti i modi di farsi male sul ghiaccio. Purtroppo, non ce la farà neanche stavolta.... 😀 😀 😛

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Il Gallo attende Luca e gli dà due dritte su un altro passaggino un po' più verticale e delicato

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    superato il muretto, il proseguo sembra molto più rilassante. Ma il canale è lungo circa 300 metri e capiteranno altri 2-3 punti con pendenze over 50° e qualche piccolo passaggino di misto. Niente comunque che possa fermare i nostri eroi! 😛

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    vediamo finalmente in lontananza l'uscita del canale. manca davvero poco e siamo contenti perché speriamo di trovare il sole superato lo scoglio delle ultime roccette

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    qui siamo a poco meno di metà e c'è un passaggino un po' stretto in cui bisogna salire adesi alla roccia perché accanto c'è ghiaccio. Vediamo il Luca in risalita nel tratto delicato

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    La parte finale del canale è un pelo più dritta dell'inizio. Si arriverà sui 50° circa....a volte qualcosina di più, ma sempre su neve ottima!

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    ho delle occhiaie che sembra che non dormo da mesi, ma comunque sono davvero entusiasta di quello che stiamo facendo e mi sto divertendo un mondo!

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Finalmente un breve tratto in cui la pendenza molla un po'.....sono solo pochi metri, ma almeno "riposiamo" un attimo

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Ormai le difficoltà sembrano più o meno costanti. Procediamo dritto per dritto, sognando il sole e il caldo, ma comunque godendoci moltissimo questa splendida risalita davvero divertente!

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Una fotina anche per me (inutilmente carico come uno stronzo e in attesa dell'arrivo del gruppo, ma molto contento e divertito dal canalino!!)

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Vediamo un punto che sembra ottimo per fermarci a mettere i ramponi, imbraghi e quant'altro e prepararci.

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    La preparazione sarà un po' lunga per una serie di inconvenienti. Lo Zano non riesce più a mettere un guanto perché si è girato all'interno in modo strano e nel frattempo appare un signore sulla sessantina abbondante che ci chiede se possiamo prestargli una picca perché avrebbe piacere di salire anche lui il canale. Io da bravo fesso, gli presto cordialmente la mia.....ma questa mossa mi costerà una sorta di rincorsa dell'intrepido ultrasessantenne per il resto del tragitto!! (e non scherzo!!!)

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Il canale si avvicina, e più si avvicina e più appare fattibile a livello di pendenza e difficoltà

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    dopo un po' di cazzi vari, partiamo finalmente sul canale. già dopo pochi metri, si presenta il muretto forse più tecnico dell'intero canale, con 5-6 metri sui 60° e un po' di ghiaccetto. Saliamo abbastanza agili ma il povero Luca, già poco convinto all'inizio sulla fattibilità della cosa, si spaventa un po' sull'ultimo passo in uscita e richiede supporto dall'alto. Caviamo fuori la corda e velocemente attrezziamo una sosta sulla roccia accanto, convincendo Luca a proseguire e a fidarsi del fatto che dopo sarà più semplice. Cosa che effettivamente.....sarà.Qui vediamo il Gallo mentre attacca il breve muretto sui 60°

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Luca in traverso verso l'attacco del canalino. Da qui non si vede già più perché è coperto dalle rocce. Ma la via è segnata e non abbiamo difficoltà a trovarla

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Il Niggah durante il traverso che ci condurrà verso la base del canale, con sullo sfondo le montagne belle al sole del versante sud.........che noi come sempre schifiamo...... 😛

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Il Gallo guarda il canale e ha l'acquolina in bocca!!

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Dopo qualche minuto di siesta, ripartiamo di volata verso l'attacco aggirando le parti ghiacciate che troviamo lungo il percorso. Per l'attacco, visto il nostro carico, ci vorrà circa un'ora di cammino

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    5 minuti di assestamento al rifugio prima di procedere all'avvicinamento al canale, che sarà comunque bello dritto anche lui

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    La parte finale di raccolta delle acque che scendono dalla vall'Adamé, dritta di fronte a noi, e che porta su in Lobbia e in Adamello

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Dopo una bella sfacchinata su sto sentiero tutto a gradoni e parecchio ripido, siamo finalmente al pianone che ci condurrà in pochi minuti al rifugio. Luca prende un attimo di fiato e si gusta il bel paesaggio circostante

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Nonostante il ritardo di un'ora accumulato a Milano per le peggio sfighe, lo Zano recupera un po' del tempo perduto scannando con la sua Polo e ci porta al punto di partenza per le 8:35. Alle 9:10 saremo pronti e partiremo di buona lena verso il rifugio Città di Lissone che sta 400mt sopra al parcheggio e che è il punto di partenza vero e proprio per la nostra gita.

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    di fronte a noi, il rifugio Città di Lissone, e sullo sfondo (a destra), il nostro canalino di salita che visto così è abbastanza da brividi!! Ma le relazioni dicono che le difficoltà sono assolutamente alla nostra portata e quindi andremo sicuramente almeno a vederlo da vicino

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    il bel laghetto ghiacciato dietro alla piccola diga accanto al rifugio

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Eccoci in vista della piccola diga che si trova accanto al rifugio Lissone, a circa 2000mt

  • Canale Teobaldo al Monte Foppa - Adamello

    Ecco le parti interessanti della nostra bella gita di oggi: il canale Teobaldo (in verde) che è stata la nostra via di salita e il Canale Salcazzo (in rosso) che è stata la nostra discesa. Ma ovviamente lassù ci siamo anche dovuti arrivare prima.... 😉

Posted from Lombardy, Italy.

Lascia un commento