Anello dei laghi di San Giuliano

Anello dei laghi di San Giuliano

postato in: Trekking | 0
PARCHEGGIO POZZA DELLE VACCHE – CADERZONE TERME (TN) 1.430 mt– RIFUGIO SAN GIULIANO 1.960 mt – BOCCHETTA DELL’ACQUA FREDDA 2.184 mt – disl. positivo 750 mt – sviluppo 11 km circa – trekking

Una passeggiata adatta a grandi e piccini (non c’è nessuna difficoltà, se non 800 metri di dislivello da affrontare su comodo sentiero, mai pericoloso): del resto noi eravamo un trio appesantito dalla canonica grigliata di ferragosto, con anche un membro con una mano steccata!

Lungo il percorso si incontra poi il Rifugio San Giuliano, in cui è possibile rifocillarsi a dovere.

Il giro è un anello il cui punto di partenza, il parcheggio di Pozza delle Vacche, è raggiungibile in auto da Caderzone Terme: si può percorrere ovviamente in ambedue le direzioni.

La bellezza di questo percorso sta tutta nel paesaggio: il gruppo della Presanella inizia a scorgersi all’orizzonte nei punti in cui il bosco si dirada, per poi dispiegarsi maestoso sullo sfondo dei laghi di San Giuliano e Garzonè. Questa ampia valle ospita numerose malghe e dunque numerose mucche, piuttosto socievoli (vedi foto) e, come dicono i cartelli in entrata e in uscita, sembra di trovarsi in un piccolo “paradiso”, in cui i laghi fanno da specchio alla bellezza della natura.

Si sale poi fino alla Bocchetta dell’Acqua Fredda, per poi ridiscendere, se si segue la direzione che abbiamo scelto noi, verso il Lago di Vacarsa, altro gioiellino incastonato nei boschi, di cui noi approfittiamo per una pucciata di piedi. Da qui, seguendo le indicazioni, dapprima lungo una strada militare poi grazie ad un sentiero nel bosco, si torna al parcheggio.

Le 6 ore segnalate come tempo di percorrenza -estivo- sul cartello al parcheggio valgono solo in due casi:
1. nel caso in cui decidiate di consumare un pasto di 6 portate al rifugio San Giuliano, facendovi anche una pennica;
2. nel caso in cui portiate con voi bambini molto piccoli o particolarmente pigri o persone del tutto disabituate a camminare

Altrimenti il percorso si chiude comodamente in 4 ore comprese abbondanti pause, colazioni e bagnetti vari.

 

Posted from Trentino-Alto Adige/South Tyrol, Italy.

Lascia un commento