Ago Teresita – Spigolo A.P.E.

Ago Teresita – Spigolo A.P.E.

postato in: Arrampicata, Vie lunghe | 0
da PIANI RESINELLI  (LC) a AGO TERESITA – disl. positivo 580 mt. – via di roccia/arrampicata

Oggi c’è venuta sta fregola di fare una via in serale-notturna e abbiamo pensato all’aereo Ago Teresita della Grignetta, che ci sembrava un degno obiettivo per questa nostra impresa e corto a sufficienza da farci arrivare in vetta in tempo per il tramonto, in modo tale da non trovarci a scalare col buio.
Obiettivo raggiunto e cima conquistata!

Bellissime le calate in doppia fatte con le ultimissime luci del giorno…..davvero molto suggestive!
Unico appunto negativo, la pessima qualità della roccia, soprattutto nel primo tiro (che è anche il più delicato e difficile).
C’era da cagarsi in mano perché qualsiasi cosa cercassi di tenere con le mani ballava……il che non è proprio entusiasmante.
Menomale che almeno l’hanno protetta bene con una chiodatura a prova di bomba….altrimenti la sconsiglierei a chiunque.
Secondo tiro invece, un po’ più semplice ma almeno su buona roccia, esposto e molto godibile.

Eddai…..soddisfatti!

 

Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Scatto del Samu spiritato sulla cima

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    E infine il Samu versione NOSFERATU parte con la prima calata. Calate fatte al buio o quasi, ma molto suggestive. Saremo alla base dell'Ago attorno alle 22:15 e alle 22:30 siamo pronti alla discesa verso valle

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Ecco la nostra vietta di oggi. Anche questa l'ho presa da internet per comodità.. 😉

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    fotina dei pilastri di fronte a noi dalla cima dell'Ago, con la luce delle 21:20 circa

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Tentativo molto dark di selfie di vetta insieme

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Prepariamo la prima calata e lanciamo giù le corde che sembrano arrivare a destinazione senza problemi

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Selfie di vetta sparaflashato!

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    La sosta di vetta. Ci sarebbero altri due metri da risalire per arrivare proprio sulla punta dell'Ago, ma tocchiamo le rocce di vetta e sopra ci sono dei massi molto instabili che ballano alla grande. Il nostro istinto di conservazione ci dice quindi di fermarci qui che va benissimo (e poi si sta facendo davvero buio).

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    il cielo si tinge e si vede la bella luna di stasera che ci regalerà un po' di riflesso luminoso per le manovre successive di discesa

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Identifichiamo l'attacco della nostra via. Samu in avvicinamento. Inizialmente volevamo fare la via Gandin sullo spigolo nord che sembrava più interessante, ma vista la luce che abbiamo trovato alle 20:00, abbiamo optato per lo spigolo APE, che regalava una vista migliore sul tramonto e una bella esposizione sul lato ancora illuminato dal sole

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Giunti alla prima sosta però, la roccia migliora, il cielo si colora per il tramonto e il paesaggio ripaga i brividi

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Samu alla sosta del primo tiro, mi fa sicura per gli ultimi 30 metri che ci separano dalla vetta. Foto sfuocata (scusate, stavo scalando.....), ma vabbè.....la mettiamo lo stesso.

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Ecco il secondo tiro che ci porterà in vetta e che va affrontato tutto lungo lo spigolo. Molto grazioso, anche se non difficile (IV+)

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Bella immagine dell'Ago Teresita (la punta al centro) presa da internet. Una foto fatta decentemente per rendere giustizia alla nostra bella via di oggi 😉

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Ecco il primo tiro visto col sole delle 20:30 circa. Sarà un po' un incubo, non tanto per le difficoltà (comunque non da sottovalutare), ma soprattutto per la pessima qualità della roccia, che ti resta in mano e si sbriciola sotto i piedi. Davvero un tiro......da Porta dell'Inferno.... 😉

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Stavolta, scarponi e uno zaino stanno a valle. Via breve e quindi portiamo su solo il minimo indispensabile

  • Ago Teresita - Spigolo A.P.E.

    Samu si prepara sulla piccola cengia della cosiddetta "Porta dell'Inferno", che sta tra l'Ago Teresita e la guglia Angelina

Posted from Lombardy, Italy.

Lascia un commento